EDITORIALE (FASCICOLO N. 2/2015)


Roselli3di Orlando Roselli

Leggendo il saggio di Riccardo Guastini, Interpretare, costruire, argomentare, pubblicato in questo numero, mi sono venute in mente alcune considerazioni svolte da Tullio Ascarelli negli anni '30 del Novecento sul quesito (non risolvibile una volta per tutte) di che cosa sia il diritto ed un ordinamento giuridico.

Scriveva Ascarelli, all'epoca in modo eversivo, che caratteristica di un ordinamento giuridico è la sua incompletezza; che il diritto è dato dalla disposizione più la sua interpretazione; che l'interpretazione è l'esito di <continue valutazioni onde fissare la regola e l'eccezione, determinare nell'unità del sistema la portata di un principio giuridico, valutazioni che hanno luogo in base a tutti i dati logici, storici, politici, economici, risultanti dal sistema, in base alla generale concezione dell'interprete del sistema giuridico e del fenomeno sociale, del suo sviluppo storico, del senso della sua evoluzione>, non è, in altre parole, l'esito di un mero procedimento logico; che nelle fasi di consolidamento di un ordinamento giuridico la funzione dell'interprete si riduce per dilatarsi nelle epoche di transizione .

Con il suo saggio Guastini, ponendoci di fronte alle difficoltà dell'interpretare, costruire, argomentare in ambito giuridico, ci invita a riflettere su che cosa sia quel particolare sottosistema sociale che denominiamo "diritto".

Tra tutte le scienze quella giuridica si caratterizza per una particolare difficoltà a definire una volta per tutte il proprio oggetto: direi che vi è una ontologica impossibilità a dare una definizione di "diritto" valida per ogni epoca ed ogni latitudine. Non a caso, notava Hart come la domanda di che cosa sia il diritto si ripropone continuamente proprio perché storicamente non mutano solo i testi normativi ma anche i caratteri della giuridicità.

Continue Reading

LE RUBRICHE DELL'OSSERVATORIO


Autorità indipendenti: AGCM - AGCOM - ANAC - Garante Privacy 
A cura di Giovanna De Minico, con la collaborazione di Marana Avvisati, Fabio Dell'Aversana, Miriam Viggiano.

Autorità indipendenti: AEEGSI - ART - Banca d'Italia - Commissione Garanzia Sciopero - CONSOB - COVIP - IVASS 
A cura di Giusto Puccini, con la collaborazione di Valentina Giannelli e Fabio Tirio.

Attività consultiva del Consiglio di Stato
A cura di Orlando Roselli, con la collaborazione di Francesco Sampugnaro e Marco Prestifilippo.

Fonti dell'Unione europea e internazionali
A cura di Adelina Adinolfi, Annalisa Ciampi e Filippo Donati, con la collaborazione di Federico Gianassi, Nicole Lazzerini e Deborah Russo.

Sezione "Spazio di libertà sicurezza e giustizia"
A cura di E. Catelani

Fonti degli Enti locali
A cura di Cecilia Corsi, con la collaborazione di Monica Rosini.

Fonti delle Città metropolitane
A cura di Cecilia Corsi e Andrea Simoncini, con la collaborazione di Costanza Masciotta e Giuseppe Mobilio.

Fonti delle Regioni ordinarie
A cura di Elisabetta Catelani e Gianni Di Cosimo, con la collaborazione di Pietro Milazzo.

Fonti delle Regioni speciali e delle Province autonome
A cura di Giuseppe Verde, con la collaborazione di Marco Armanno, Elisa Cavasino, Antonella Gagliano, Giovanni Scala e Andrea Sciortino.

A cura di Stefania Baroncelli, con la collaborazione di Monica Rosini e Marta Tomasi.

Fonti statali
A cura di Andrea Simoncini, Giovanni Tarli Barbieri e Pierfrancesco Lotito, con la collaborazione di Erik Longo e Giuseppe Mobilio.

Giurisprudenza costituzionale
A cura di Marcello Cecchetti ed Emanuele Rossi. Con la collaborazione di Vincenzo Casamassima. Collaborano altresì: Paolo Addis; Francesca Biondi Dal Monte; Andrea Bonomi; Marco Croce; Francescalberto De Bari; Giacomo Delledonne; Angela Di Carlo; Emiliano Frediani; Peter Lewis Geti; Pietro Masala; Marco Mazzarella; Francesco Monceri; Fabio Pacini; Carlotta Redi; Elettra Stradella; Elena Vivaldi.

Interna corporis
A cura di Nicola Lupo, con la collaborazione di Giovanni Piccirilli, Cristina Fasone e Luca Gori.

Qualità della normazione
A cura di Massimo Carli, con la collaborazione di Marta Picchi.

Raccordi parlamentari Italia-UE
A cura di Nicola Lupo, con la collaborazione di Enrico Albanesi.

A cura di Stefania Baroncelli, con la collaborazione di Monica Rosini e: Esther Happacher e Maria Bertel (Austria), Patricia Popelier (responsible) e Werner Vandenbruwaene (collaborator) (Belgium), Franck Laffaille (France), Jakob Julius Nolte (Germany), Ana M. Carmona Contreras (Spain),

©2008 Osservatoriosullefonti.it - Registrazione presso il Tribunale di Firenze n. 5626 del 24 dicembre 2007  - ISSN 2038-5633