FONTI DELL'UNIONE EUROPEA E INTERNAZIONALI

 

A cura di Adelina Adinolfi, Annalisa Ciampi e Filippo Donati, con la collaborazione di Federico Gianassi, Nicole Lazzerini e Deborah Russo


Stampa

La sentenza della Corte costituzionale n. 238 del 2014: la Consulta attiva i "controlimiti" all'ingresso delle norme internazionali lesive del diritto alla tutela giurisdizionale

Stampa

La sentenza della Corte di Cassazione a SSUU n. 199977 del 2014: precisazioni sulle modalità di calcolo della durata del processo penale nel giudizio sull’equa riparazione previsto dalla legge “Pinto”

Stampa

Corte di giustizia (Grande sezione), causa C-112/13, A c. B e altri., sent. 11 settembre 2014

La Corte di giustizia discute le implicazioni della decisione U-466/11 della Corte costituzionale austriaca sul ruolo della Carta dei diritti fondamentali UE come parametro nel controllo di costituzionalità delle leggi

Stampa

Corte di giustizia (Grande sezione), causa C-114/12, Commissione europea c. Consiglio dell’Unione europea., sent. 4 settembre 2014

Il Trattato di Lisbona non ha modificato in senso restrittivo la giurisprudenza della Corte di giustizia in materia di competenza esclusiva esterna dell’Unione europea. Ne deriva che l’Unione ha competenza esclusiva a negoziare una convenzione del Consiglio d’Europa relativa alla tutela dei diritti connessi degli organismi di diffusione radiotelevisiva

Stampa

Corte di giustizia (Grande sezione), cause riunite C-58/13 e C-59/13, Torresi c. Consiglio dell’ordine degli avvocati di Macerata

Non costituisce una pratica abusiva ai sensi del diritto dell’Unione il fatto che un cittadino di uno Stato membro si rechi in un altro Stato membro al fine di acquisire una qualifica professionale, e faccia di seguito ritorno nel proprio Stato membro per esercitare, sulla base della qualifica così ottenuta, l’attività ad essa relativa

©2008 Osservatoriosullefonti.it - Registrazione presso il Tribunale di Firenze n. 5626 del 24 dicembre 2007  - ISSN 2038-5633