Le Rubriche dell'Osservatorio

A cura di Giovanna De Minico, con la collaborazione di Marana Avvisati, Fabio Dell'Aversana, Miriam Viggiano

Nel periodo di riferimento considerato (Ottobre 2016-Dicembre 2016), si segnala, tra i provvedimenti di carattere generale, l’approvazione da parte del Garante per la protezione dei dati personali (di seguito ‘Garante’) delle «Autorizzazioni generali» al trattamento di dati sensibili e giudiziari, riferite a diversi ambiti e settori.
Il riferimento è ai seguenti provvedimenti: Autorizzazione generale n. 1/2016 al trattamento dei dati sensibili nei rapporti di lavoro1; Autorizzazione generale n. 2/2016 al trattamento dei dati idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale2; Autorizzazione generale n. 3/2016 al trattamento dei dati sensibili da parte degli organismi di tipo associativo e delle fondazioni3; Autorizzazione generale n. 4/2016 al trattamento dei dati sensibili da parte dei liberi professionisti4; Autorizzazione generale n. 5/2016 al trattamento dei dati sensibili da parte di diverse categorie di titolari5; Autorizzazione generale n. 6/2016 al trattamento dei dati sensibili da parte degli investigatori privati6; Autorizzazione generale n. 7/2016, al trattamento dei dati giudiziari da parte di privati, di enti pubblici economici e di soggetti pubblici7; Autorizzazione generale n. 8/2016 al trattamento dei dati genetici8; Autorizzazione generale n. 9/2016 al trattamento dei dati personali effettuato per scopi di ricerca scientifica9.

1. Introduzione

Nel periodo di riferimento considerato (Dicembre 2016 - Febbraio 2017), l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha adottato una rilevante delibera di carattere regolamentare, la n. 1/17/CONS, rubricata «Modifiche alla delibera n. 666/08/CONS recante “Regolamento per la tenuta del Registro degli operatori di comunicazione” a seguito dell’approvazione della legge 11 dicembre 2016, n. 232»1 .

Nel periodo di riferimento considerato (Settembre 2016 – Dicembre 2016), l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha adottato una rilevante delibera di carattere regolamentare, la n. 448/16/CONS, rubricata «Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi di informazione relative alla campagna per il Referendum popolare confermativo relativo al testo della legge costituzionale recante “Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione», indetto per il giorno 4 dicembre 2016 [1]

Osservatorio sulle fonti

Rivista telematica registrata presso il Tribunale di Firenze (decreto n. 5626 del 24 dicembre 2007). ISSN 2038-5633.

L’Osservatorio sulle fonti è stato riconosciuto dall’ANVUR come rivista scientifica e collocato in Classe A.

Contatti

Per qualunque domanda o informazione, puoi utilizzare il nostro form di contatto, oppure scrivici a uno di questi indirizzi email:

Direzione scientifica: direzione@osservatoriosullefonti.it
Redazione: redazione@osservatoriosullefonti.it 
Saggi, note e commenti: saggi@osservatoriosullefonti.it

Il nostro staff ti risponderà quanto prima.

© 2017 Osservatoriosullefonti.it. Registrazione presso il Tribunale di Firenze n. 5626 del 24 dicembre 2007 - ISSN 2038-5633