Fonti delle Città metropolitane

A cura di Cecilia Corsi e di Andrea Simoncini, con la collaborazione di Costanza Masciotta e Giuseppe Mobilio.

La Città metropolitana è stata introdotta nel nostro ordinamento, quantomeno a livello normativo, sin dalla legge n. 142/1990. Nonostante tale ente sia stato successivamente inserito all'interno della Costituzione con la riforma del Titolo V conclusasi nel 2001, è solamente negli ultimi anni che si registrano gli interventi legislativi più significativi volti a dare un volto concreto a tale nuovo soggetto istituzionale.

Ciò è avvenuto in un contesto che sta vivendo rapidi mutamenti istituzionali - generati, non da ultimo, sulla spinta della crisi economico-finanziaria -, che coinvolgono praticamente ciascun livello territoriale di governo.

In questo quadro, è grazie alla legge 7 aprile 2014, n. 56, recante "Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni", che le Città metropolitane sono state effettivamente istituite e che hanno cominciato il difficile cammino per la definitiva messa a regime.

Si tratta, questa, di una legge che, tra luci ed ombre, ha imposto una riforma dell'intero sistema delle autonomie territoriali ed ha valorizzato molto il principio di differenziazione, tanto da rimettere a ciascuna Città metropolitana ampi margini di autonomia per definire la propria posizione nel tessuto del sistema locale.

Per questo motivo, la Rivista reputa opportuno aprire una nuova Rubrica dedicata espressamente alle Città metropolitane. L'obiettivo è quello di seguire passo passo le fonti normative più rilevanti che questi nuovi soggetti adotteranno, per offrire - secondo lo spirito dell'Osservatorio sulle fonti - il primo materiale normativo a partire dal quale poter comprendere come effettivamente ciascuno di questi enti si collocherà nel sistema costituzionale.

La Rivista ha già pubblicato alcuni contributi che riprendono gli interventi svolti in occasione di alcuni Seminari aventi ad oggetto, sotto diversa prospettiva, il tema delle Città metropolitane.

Quanto al Seminario "L'avvio della Città metropolitana: primi rilievi e prospettive di studio", svoltosi a Firenze il 24 ottobre 2014, il numero 3/2014 della Rivista ha ospitato i seguenti contributi:

Quanto al Seminario "Statuti a confronto: le Città metropolitane attraverso i nuovi Statuti", svoltosi a Firenze il 5-6 febbraio 2015, il numero 1/2015 della Rivista ha ospitato i seguenti contributi:

Quanto al Seminario "Il piano strategico metropolitano. Contenuto, procedimento, efficacia, rapporti con gli altri piani", svoltosi a Firenze il 9 aprile 2015, il numero 2/2015 della Rivista ha ospitato i seguenti contributi:

La legge 7 aprile 2014, n. 56, prevede una rigida scansione temporale per l'adozione degli Statuti delle Città metropolitane:

  • lo Statuto deve essere approvato da ciascuna Città metropolitana entro il 31 dicembre 2014 (art. 1, c. 15);
  • ove alla data del 1º gennaio 2015 non sia approvato lo statuto della Città metropolitana, si applica lo statuto della provincia (art. 1, c. 16);
  • se lo Statuto non viene approvato entro il 30 giugno 2015 si applica la procedura per l'esercizio del potere sostitutivo da parte del Governo (art. 1, c. 17)

Sono stati approvati tutti gli Statuti delle Città metropolitane nelle Regioni ad autonomia comune:

La legge n. 56/2014 dispone che ciascuna Città metropolitana adotti e aggiorni annualmente un "piano strategico triennale del territorio metropolitano". Tale atto, che per la prima volta trova menzione a livello legislativo, è chiamato a delineare la «vocazione della Città metropolitana» (art. 1, c. 44, lett. e) e costituisce «atto di indirizzo per l'ente e per l'esercizio delle funzioni dei Comuni e delle unioni di Comuni compresi nel predetto territorio, anche in relazione all'esercizio di funzioni delegate o assegnate dalle Regioni, nel rispetto delle leggi delle Regioni nelle materie di loro competenza» (art. 1, c. 44, lett. a).

 

Ad aprile 2017 risultano adottati i seguenti Piani strategici:

 
  • Piano strategico della Città metropolitana di Firenze

comprensivo delle seguenti parti:

- 01 PSM SCENARIO ATTUALE TENDENZIALE
- 02 PSM VISIONE STRATEGICA 2017
- ATLANTE definitivo PSM

E' possibile consultare anche i seguenti documenti di lavoro:

- Rinascimento Metropolitano. 1 - Verso il Piano strategico Metropolitano
- Rinascimento Metropolitano. 2 - Visioni e prospettive
- Rinascimento Metropolitano. 3 - Documento di sintesi

(disponibili sul sito istituzionale)

 

 

 

Osservatorio sulle fonti

Rivista telematica registrata presso il Tribunale di Firenze (decreto n. 5626 del 24 dicembre 2007). ISSN 2038-5633.

L’Osservatorio sulle fonti è stato riconosciuto dall’ANVUR come rivista scientifica e collocato in Classe A.

Contatti

Per qualunque domanda o informazione, puoi utilizzare il nostro form di contatto, oppure scrivici a uno di questi indirizzi email:

Direzione scientifica: direzione@osservatoriosullefonti.it
Redazione: redazione@osservatoriosullefonti.it 
Saggi, note e commenti: saggi@osservatoriosullefonti.it

Il nostro staff ti risponderà quanto prima.

© 2017 Osservatoriosullefonti.it. Registrazione presso il Tribunale di Firenze n. 5626 del 24 dicembre 2007 - ISSN 2038-5633