Note e commenti fasc. n. 1/2021

Documenti

Un parlamento smart? (Poche) luci e (molte) ombre dei lavori a distanza

di Luca Di Majo

 

SOMMARIO: 1. Il ruolo del Parlamento italiano nel contesto dell’emergenza epidemiologica. – 2. La partecipazione a distanza (oggi) e la riforma del regolamento della Camera (per il domani). – 3. L’elemento giuridico: l’interpretazione dell’art. 64, c. 3, Cost. e le prescrizioni dei regolamenti parlamentari. – 4. L’elemento politico: la rappresentanza. – 5. Una proposta per un obiettivo comune tra le due posizioni conservatrice e progressista, a partire dalla proposta di legge costituzionale A.C. 2452.

 

The health emergency has forced the Italian Parliament to meet in a reduced composition. This mode could have caused a paralysis of parliamentary work, especially in the case of votes requiring qualified majorities or in cases of verification of the quorum. Two reform have been presented to the Chamber of Deputies. The first proposal concerns the amendment of the parliamentary rules and provides for remote voting. The second proposals is a constitutional amendment and provides for the setting up of a special Commission which meets after the declaration of a state of emergency. However, the Constitution and parliamentary rules would require preserving the physical presence of Deputies and Senators. This paper proposes a solution somewhere between doctrine who are in favor of remote meetings and others, on the contrary, who prefers to maintain a conservative position.

Traffico (smuggling) di migranti: una mirata sintesi delle Linee guida della Commissione sulla Direttiva sul favoreggiamento

di Giuseppe Licastro

 

SOMMARIO: 1. Introduzione. – 2. Le osservazioni presentate dalla Commissione. – 3. La raccomandazione di politica generale. – 4. Una chiosa

 

This note discusses of smuggling of migrants. This note discusses of the Facilitation Directive, in particular: ‘Commission Guidance on the implementation of EU rules on definition and prevention of the facilitation of unauthorised entry, transit and residence’

Norme per il riordino della geografia comunale nella recente legislazione delle regioni ordinarie (2014-2020)

di Giacomo Menegus

 

SOMMARIO: 1. Introduzione. – 2. Rassegna delle novità nella legislazione regionale ordinaria a seguito della legge Delrio (l. n. 54/2014). – 3. Nodi problematici e tendenze ricorrenti: alcune osservazioni.

 

The paper aims to review the recent amendments (2014-2020) to regional laws on territorial reorganisation, with a focus on procedural simplification. It highlights that quora for the validity of the referenda on municipal mergers, which are required by many regional laws, are still a major issue in territorial reorganisation.

Il ruolo della legge regionale nella definizione dei rapporti p.a. – enti del Terzo settore. La “primogenitura” della Regione Toscana con la l. 22 luglio 2020, n. 65

di Francesco Sanchini


SOMMARIO: 1. Terzo settore e legge regionale: considerazioni introduttive. – 2. I rapporti ‘p.a. – enti del Terzo settore’ fra codice del Terzo settore e codice dei contratti pubblici: l’articolata cornice giuridico-interpretativa di riferimento. – 3. Giudizio in via principale e contributo della Corte costituzionale nella definizione della latitudine applicativa degli strumenti di “coinvolgimento attivo” degli enti del Terzo settore. – 4. Il ruolo della legge regionale: la “primogenitura” della Regione Toscana con la l. 22 luglio 2020, n. 65. – 5. Osservazioni conclusive: l’apporto della fonte legislativa regionale all’attuazione del programma costituzionale di favore per il Terzo settore.

 

The essay analyzes the role that regional law has in defining the relationships between public administrations and Third sector organizations. Having clarified the complex legal framework of reference based on legislative decree 3 July 2017, n. 117, code of public contracts and interpretation of jurisprudence and doctrine, the analysis focuses in particular on the law 22 July 2020, n. 65 of the Tuscany Region, which was the first to adopt a specific regional legislation on the subject. This discipline will be studied, in particular, in the light of constitutional provisions and of the important clarifications of constitutional jurisprudence, which has intervened several times on this particularly important matter for the implementation of the principle of horizontal subsidiarity.

Osservatorio sulle fonti

Rivista telematica registrata presso il Tribunale di Firenze (decreto n. 5626 del 24 dicembre 2007). ISSN 2038-5633.

L’Osservatorio sulle fonti è stato riconosciuto dall’ANVUR come rivista scientifica e collocato in Classe A.

Contatti

Per qualunque domanda o informazione, puoi utilizzare il nostro form di contatto, oppure scrivici a uno di questi indirizzi email:

Direzione scientifica: direzione@osservatoriosullefonti.it
Redazione: redazione@osservatoriosullefonti.it

Il nostro staff ti risponderà quanto prima.

© 2017 Osservatoriosullefonti.it. Registrazione presso il Tribunale di Firenze n. 5626 del 24 dicembre 2007 - ISSN 2038-5633