ARERA - Banca d'Italia - CONSOB - IVASS

A cura di Giusto Puccini, con la collaborazione di Antonio Colavecchio, Luca Astorri, Antonio Borzì, Michele Cossa e Nicola Gentile


 

 

1. In sede di conversione del d.l. n. 34 del 2020, recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”, avvenuta con l. n. 77 del 2020, è stato inserito l’articolo 114-ter, rubricato “misure urgenti per la distribuzione del gas naturale nei comuni montani”.

Tale disposizione novella l’articolo 23 del d.lgs. n. 164 del 2000 (recante “Attuazione della direttiva n. 98/30/CE recante norme comuni per il mercato interno del gas naturale, a norma dell'articolo 41 della legge 17 maggio 1999, n. 144”, c.d. Decreto Letta) con l’inserimento del comma 4-bis, in forza del quale “Le estensioni e i potenziamenti di reti e di impianti esistenti nei comuni già metanizzati e le nuove costruzioni di reti e di impianti in comuni da metanizzare appartenenti alla zona climatica F prevista dall'articolo 2 del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n. 412, e classificati come territori montani ai sensi della legge 3 dicembre 1971, n. 1102, nonché nei comuni che hanno presentato nei termini previsti la domanda di contributo relativamente al completamento del programma di metanizzazione del Mezzogiorno ai sensi della deliberazione del Comitato interministeriale per la programmazione economica n. 5/2015 del 28 gennaio 2015, nei limiti delle risorse già assegnate, si considerano efficienti e già valutati positivamente ai fini dell'analisi dei costi e dei benefici per i consumatori. Il Comitato interministeriale per la programmazione economica aggiorna conseguentemente i tempi per le attività istruttorie sulle domande di cui alle deliberazioni adottate in materia. A tale fine l'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente ammette a integrale riconoscimento tariffario i relativi investimenti”.

Con la delibera n. 22423 del 28 luglio 2022 (https://www.consob.it/web/area-pubblica/bollettino/documenti/bollettino2022/d22423.htm) la Consob ha approvato un pacchetto di modifiche della normativa in tema di prospetto informativo recata dal Regolamento Emittenti adottato con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999. La delibera è stata adottata ad esito di una consultazione con il mercato conclusasi in data 6 febbraio 2022 e tenendo conto delle osservazione formulate dallo stakeholders group della Consob (Comitato degli Operatori di Mercato e degli Investitori – COMI) (la Relazione illustrativa contenente gli esiti della consultazione e il parere rilasciato dal COMI sono disponibili nella sezione del sito internet della Consob dedicata alle consultazioni concluse https://www.consob.it/web/area-pubblica/consultazioni?viewId=consultazioni_concluse, la delibera è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 182, del 5 agosto 2022).

Con la delibera n. 22437 del 6 settembre 2022 (https://www.consob.it/web/area-pubblica/bollettino/documenti/bollettino2022/d22437.htm), adottata a seguito della consultazione con il mercato avviata il 11 febbraio 2022, la Consob ha apportato interventi di modifica al Regolamento Emittenti adottato con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 riguardanti la disciplina degli organismi di investimento collettivo del risparmio (la Relazione illustrativa contenente gli esiti della consultazione è disponibile nella sezione del sito internet della Consob dedicata alle consultazioni concluse https://www.consob.it/web/area-pubblica/consultazioni?viewId=consultazioni_concluse, la delibera è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 215, del 14 settembre 2022).

Con la delibera n. 22430 del 28 luglio 2022 (http://www.consob.it/web/area-pubblica/bollettino/documenti/bollettino2022/d22430.htm), adottata a esito della consultazione con il mercato avviata il 17 febbraio 2022, la Consob ha approvato un pacchetto di modifiche al Regolamento Intermediari adottato con delibera n. 20307 del 15 febbraio 2018 (la Relazione illustrativa contenente gli esiti della consultazione è disponibile nella sezione del sito internet della Consob dedicata alle consultazioni concluse https://www.consob.it/web/area-pubblica/consultazioni?viewId=consultazioni_concluse, la delibera è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale, serie generale, n. 182, del 5 agosto 2022).

Le modifiche muovono innanzitutto dagli interventi normativi adottati in sede europea volti, da un lato, a consentire una rapida ripresa dalla crisi pandemica da Covid-19 (c.d. Capital Markets Recovery Package, o “CMRP") e, dall’altro, a supportare lo sviluppo della finanza sostenibile.

Osservatorio sulle fonti

Rivista telematica registrata presso il Tribunale di Firenze (decreto n. 5626 del 24 dicembre 2007). ISSN 2038-5633.

L’Osservatorio sulle fonti è stato riconosciuto dall’ANVUR come rivista scientifica e collocato in Classe A.

Contatti

Per qualunque domanda o informazione, puoi utilizzare il nostro form di contatto, oppure scrivici a uno di questi indirizzi email:

Direzione scientifica: direzione@osservatoriosullefonti.it
Redazione: redazione@osservatoriosullefonti.it

Il nostro staff ti risponderà quanto prima.

© 2017 Osservatoriosullefonti.it. Registrazione presso il Tribunale di Firenze n. 5626 del 24 dicembre 2007 - ISSN 2038-5633