Crisi della rappresentanza parlamentare e moltiplicazione delle fonti

di Giovanni Serges

SOMMARIO: 1. Crisi della cultura della rappresentanza e funzione legislativa. - 2. Il ruolo dominante del Governo nella produzione normativa e la posizione della giurisprudenza costituzionale. - 3. Le ragioni del declino della rappresentanza: a) la legge elettorale. - 4. b) crisi dei partiti politici. - 5. Le trasformazioni dei meccanismi di produzione del diritto: i decreti di natura “non regolamentare”. - 6. La comparsa di nuove figure: a) le linee guida dell’ANAC. - 7.b) le linee guida in materia sanitaria e i processi di “giuridificazione”. - 8. Il ruolo nomopoietico della giurisprudenza dinanzi alle trasformazioni della funzione legislativa.


The crisis of parliamentary representation, produced by the change in the role of political parties and of election law, has caused a progressive strengthening of the Executive. New forms of lawmaking have thus emerged, such as “guidelines”, and the system of sources of law is therefore becoming more complex and difficult to interpret. The position of judges as “law makers” is thereby also reinforced.

Osservatorio sulle fonti

Rivista telematica registrata presso il Tribunale di Firenze (decreto n. 5626 del 24 dicembre 2007). ISSN 2038-5633.

L’Osservatorio sulle fonti è stato riconosciuto dall’ANVUR come rivista scientifica e collocato in Classe A.

Contatti

Per qualunque domanda o informazione, puoi utilizzare il nostro form di contatto, oppure scrivici a uno di questi indirizzi email:

Direzione scientifica: direzione@osservatoriosullefonti.it
Redazione: redazione@osservatoriosullefonti.it 
Saggi, note e commenti: saggi@osservatoriosullefonti.it

Il nostro staff ti risponderà quanto prima.

© 2017 Osservatoriosullefonti.it. Registrazione presso il Tribunale di Firenze n. 5626 del 24 dicembre 2007 - ISSN 2038-5633