Governare per “decreto”. Il “Brexit” e non solo

di Antonio Cantaro

SOMMARIO: Premessa. 1. Gennaio 2013, l’antefatto. – 2. 23 giugno 2016, Il fatto. – 3. All’indomani del 23 giugno, il “fattaccio”. – 4. Due secoli e mezzo prima. – 5. 3 novembre 2016, l’independence day della democrazia pluralista. – 6. 24 gennaio 2017, la festa continua. – 7. 29 marzo 2017, Il Brexit day. – 8. Dopo Brexit, il “caso” Trump. – 9. Costituzionalismo elitista e costituzionalismo populista.

 
In the last years, Western democracies have seen different attempts to expand the government powers. In particular, a first example was offered by the UK government: Theresa May, after the popular consultation of 23 June 2016, pretend to trigger article 50 TEU without a previous authorization of Parliament. A second example could be Donald Trump massive use of executive orders. It could be dangerous to classify these phenomenona just as an expression of intolerance against the traditional limits to the executive power. They are a powerful expression of a new political culture that is in radical contrast with constitutional elitism and pretend to give voice to ‘common man democracy’.

Osservatorio sulle fonti

Rivista telematica registrata presso il Tribunale di Firenze (decreto n. 5626 del 24 dicembre 2007). ISSN 2038-5633.

L’Osservatorio sulle fonti è stato riconosciuto dall’ANVUR come rivista scientifica e collocato in Classe A.

Contatti

Per qualunque domanda o informazione, puoi utilizzare il nostro form di contatto, oppure scrivici a uno di questi indirizzi email:

Direzione scientifica: direzione@osservatoriosullefonti.it
Redazione: redazione@osservatoriosullefonti.it 
Saggi, note e commenti: saggi@osservatoriosullefonti.it

Il nostro staff ti risponderà quanto prima.

© 2017 Osservatoriosullefonti.it. Registrazione presso il Tribunale di Firenze n. 5626 del 24 dicembre 2007 - ISSN 2038-5633